Pubblicato da la Redazione il: 24 luglio 2018

Bando Plus: per un lavoro utile e sociale.

Progetto di inclusione socio-lavorativa per le persone con disabilità

Uildm-Nazionale-universale-300x300
Bando per la selezione di n. 80 utenti destinatari del progetto “Plus: per un lavoro utile e sociale. Progetto di inclusione socio-lavorativa per le persone con disabilità” a valere sull’avviso n. 1/2017 per il finanziamento di iniziative e progetti di rilevanza nazionale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione Generale del terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese
  1. Premessa
  2. UILDM – Unione Italiana Lotta Alla Distrofia Muscolare – Direzione Nazionale, con sede in Padova, Via Vergerio n. 19 emana un Bando per la selezione di n. 80 utenti del Progetto “Plus: per un lavoro utile e sociale. Progetto di inclusione socio-lavorativa per le persone con disabilità” d’ora in poi il Progetto. UILDM Direzione Nazionale – capofila dell’associazione temporanea di scopo composta da: A.N.A.S. – Associazione Nazionale di Azione Sociale – Regione Puglia” con sede in Monopoli (BA), “ATLANTIS 27″ con sede in Monopoli (BA) e “MOVIMENTO DIFESA DEL CITTADINO”, risulta affidataria del Progetto a valere sull’avviso n. 1/2017 per il finanziamento di iniziative e progetti di rilevanza nazionale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione Generale del terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese ex Decreto n. 543/2017 del 29 dicembre 2017 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale del Terzo Settore e della Responsabilità Sociale delle Imprese, approvazione della graduatoria – Atto di Convenzione Prot. n. 74743 del 05.06.5018.

  3. Finalità dell’intervento
  4. Il presente Bando ha lo scopo di selezionare n. 80 utenti destinatari del Progetto.

  5. Articolazione dell’intervento
  6. Il Progetto si articola in due Linee di intervento:

    • Linea 1 Attivazione corso di formazione
    • Le persone con disabilità parteciperanno ad un corso di formazione della durata di n. 40 ore che avrà i seguenti contenuti formativi:

      • Sociologia della comunicazione (comunicazione interpersonale- comunicazione verbale e non verbale (gestuale) – Cinque elementi della comunicazione interpersonale) N. ORE 12
      • Organizzazione del lavoro (definizione della mansione e analisi dell’ambiente di lavoro) N. ORE 8
      • Sicurezza aziendale (norme sulla sicurezza e igiene nell’ambiente del lavoro) N. ORE 12
      • Tecniche di ricerca attiva del lavoro (informazioni sulle diverse modalità di avviamento e sugli strumenti di supporto all’inserimento disponibili, la consultazione dei posti di lavoro disponibili, la preselezione, l’aiuto nella stesura del curriculum) N. ORE 8

      Le persone con disabilità al termine del corso di formazione parteciperanno a n. 30 ore di tirocinio professionale presso le aziende, cooperative o enti pubblici che hanno dato adesione e successivamente verranno inserite nelle strutture per la durata di n. 3 mesi per i quali verrà riconosciuta un’indennità di partecipazione.

    • Linea 2: Sportello Accoglienza ed ascolto
    • Tra gli 80 destinatari dell’intervento, verranno ulteriormente selezionati 32 persone che verranno impiegate all’interno degli sportelli di accoglienza ed ascolto per 3 mesi. Per questa attività verrà riconosciuto un voucher di servizio. I destinatari saranno individuati in ordine al posizionamento sulla graduatoria finale degli ammessi all’intervento in esito al processo di selezione.

  7. Requisiti di accesso al progetto
  8. I requisiti di accesso al Progetto sono individuati nel rispetto della sezione 6 del progetto approvato e ammesso a finanziamento dal Ministero del Lavoro in oggetto. Sono ammessi alla presentazione della domanda d’iscrizione all’intervento, Linea 1, i destinatari in possesso dei seguenti requisiti obbligatori:

    1. Affezione da disabilità fisica e/o sensoriale ai sensi della legge 104/92;
    2. Età compresa fra i 18- 40 anni;
    3. Grado di volontà/interesse espressa in numero (n. 1 tanto – n. 2 poco – n. 3 per niente) di inserimento nel mercato del lavoro;
    4. Requisiti indicati Dall’Art. 1, c.1 legge 68/99; Art. 1 commi 1, 2 e 3 dpr 333/2000; Art. 18 Legge 68/99-legge 407/98 – d. lgs. 151/15.

    A parità di punteggio si terrà conto della minore età.
    Le persone diversamente abili che parteciperanno al secondo intervento progettuale Linea 2 saranno i 32 tra gli 80 destinatari iniziali in possesso dei seguenti requisiti:

    1. Affezione da disabilità fisica e/o sensoriale ai sensi della legge 104/92;
    2. Età compresa fra i 18- 40 anni;
    3. Grado di volontà/interesse/attitudine/capacità imprenditoriale espressa in numero (n. 1 tanto – n. 2 poco – n. 3 per niente).
  9. Modalità e termini per la presentazione della domanda di iscrizione all’intervento
  10. L’adesione al Progetto può essere effettuata compilando l’apposito “Allegato 1 – Domanda di Iscrizione all’Intervento” allegato al presente Bando o reperibile presso: UILDM – UNIONE ITALIANA LOTTA ALLA DISTROFIA MUSCOLARE- DIREZIONE NAZIONALE, con sede in Padova, Via Vergerio 19 – dal sito internet di UILDM: www.uildm.org.

    Unitamente all’ “Allegato 1 – Domanda di Iscrizione all’Intervento”, gli aspiranti Destinatari del presente Progetto dovranno altresì presentare: – Copia fotostatica di un documento d’identità valido; – Curriculum Vitae in formato europeo firmato; – Dichiarazione resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e S.M.I. nella quale venga dichiarato il possesso dei requisiti di cui al precedente art. 4.

    I Candidati devono inviare tutta la documentazione richiesta esclusivamente al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: direzionenazionale@pec.uildm.it e nell’oggetto della mail deve essere inserita la dicitura: “ Progetto PLUS PER UN LAVORO UTILE E SOCIALE. CANDIDATURA”. Non sono ammesse integrazioni di eventuali documenti mancanti.

    Le domande di ammissione alla selezione degli Allievi Destinatari dovranno pervenire entro e non oltre il 20 SETTEMBRE 2018. Per la certificazione della ricezione nei tempi stabiliti dal presente Bando farà fede il protocollo apposto da UILDM, secondo la data e l’orario di arrivo della domanda di candidatura secondo le modalità specificate. Eventuali proroghe della scadenza di presentazione delle domande verranno comunicate attraverso la pubblicazione di apposito avviso sul sito internet UILDM: www.uildm.org.

  11. Verifica della ricevibilità ed ammissibilità
  12. La verifica delle condizioni di ricevibilità e di ammissibilità delle candidature saranno effettuate da apposita commissione nominata dal Presidente Nazionale UILDM Direzione Nazionale. Non sono ricevibili le candidature: pervenute oltre il termine indicato all’Articolo 5 del presente Bando; consegnate a mano o con modalità difformi da quelle specificate nell’Articolo 5; Non sono ammissibili le candidature: presentate da soggetti sprovvisti dei requisiti di partecipazione indicati all’art. 4 del presente Bando; redatte in difformità alle indicazioni stabilite dall’art. 5 del presente Bando; prive anche di un solo documento costituente il Dossier di Candidatura di cui all’art. 5 del presente Bando; la cui documentazione costituente il Dossier di candidatura non risulti debitamente firmata in originale nei campi richiesti.

  13. Modalità di selezione
  14. L’attività di selezione dei Partecipanti avverrà attraverso le seguenti fasi:

    FASE di selezione Linea 1:
    le candidature saranno oggetto di preselezione per la verifica del possesso dei requisiti formali, indicati all’art. 4 del presente Bando, in caso di parità di punteggio prevarrà il candidato di minore età.

    FASE DI SELEZIONE Linea 2:
    La selezione avverrà attraverso la verifica del possesso dei seguenti requisiti:

    1. Affezione da disabilità fisica e/o sensoriale ai sensi della legge 104/92;
    2. Età compresa fra i 18- 40 anni;
    3. Grado di volontà/interesse/attitudine/capacità imprenditoriale espressa in numero (n. 1 tanto – n. 2 poco – n. 3 per niente).

    Seguirà un colloquio orale volto alla verifica degli aspetti motivazionali e delle skills operative del candidato.

    La commissione, nella formazione della graduatoria, procederà nel rispetto dei criteri dettati dal Progetto e approvati dal Ministero del Lavoro, sulla base della tipologia dei requisiti in possesso del candidato, del colloquio individuale, con specifica attribuzione di un punteggio distinto per gli aspetti motivazionali e per le skills del candidato (in osservanza della Sez. 6.1 del modelloD del Progetto).

    Nel rispetto del principio di Pari Opportunità, i potenziali Allievi Destinatari di genere femminile avranno un titolo preferenziale per l’accesso al percorso formativo: 11 adesioni su 16 verranno riservate a Partecipanti donne.

    Tutte le informazioni e comunicazioni inerenti i giorni e le sedi di selezione verranno pubblicate sul sito internet UILDM – www.uildm.org.

    Al termine delle prove di selezione, la commissione stilerà una graduatoria redatta nel rispetto della sezione 6.1 del modello D del Progetto indicato in premessa, sommando il punteggio conseguito nelle varie fasi di selezione. La graduatoria con i rispettivi nominativi dei destinatari verrà comunicata attraverso la pubblicazione sul sito internet UILDM – www.uildm.org.

    Il candidato che non si presenta nei termini indicati nella comunicazione si riterrà automaticamente decaduto e verrà convocato altro candidato attraverso lo scorrimento della graduatoria. In caso di rinuncia da parte dei beneficiari, che dovesse verificarsi entro il raggiungimento del 30% del monte ore si procederà con lo scorrimento della graduatoria.

  15. Tutela della Privacy
  16. Tutti i dati personali di cui UILDM e tutti i componenti dell’ATS vengano in possesso in occasione dell’espletamento del presente procedimento verranno trattati nel rispetto degli artt. 13 e 14 Reg. 2016/679/UE e dell’art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003. UILDM tratterà i dati personali, compresi quelli sensibili, nel rispetto della normativa vigente, garantendone protezione e riservatezza.
    Per dati sensibili si intendono i dati personali che rivelino l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l’appartenenza sindacale, nonché quelli genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, quelli relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona.
    Il trattamento dei dati personali contenuti nel curriculum vitae (in sigla c.v.), anche sensibili, ha la finalità di mettere in contatto il candidato con gli enti/aziende interessate al reclutamento ai fini dell’instaurazione di un rapporto di lavoro o di collaborazione.
    La base giuridica del trattamento è costituita dal consenso dell’interessato (art. 6 c. 1 lett. a del Reg. 2016/679/UE).
    La base giuridica del trattamento dei dati sensibili è costituita dal consenso esplicito (art. 9 Reg. 2016/679/UE). E’ esclusa la diffusione dei dati idonei a rivelare lo stato di salute.

    Luogo e data
    Padova, 12/07/2018

    Presidente Nazionale UILDM
    Marco Rasconi

    Scarica il bando in formato PDF